• +243 970 710 234 / +243 998 812 431
  • info@casagoma.org
  • Goma, Nord-Kivu, RDCongo

Quanto deve durare il mio sostegno?

Adottare un bambino a distanza, sebbene sia una scelta libera e non abbia alcun vincolo, è una decisione da prendere dopo un’attenta riflessione e presa di coscienza.

Per poter permettere realmente ad ogni bambino/a di compiere un percorso educativo e formativo di qualità chiediamo quindi che il periodo di sostegno possa essere possibilmente continuativo e duraturo.

Non esiste un tempo minimo da rispettare. Ciò che però noi consigliamo è che, nel momento in cui il bambino ha iniziato l’anno scolastico in corso (attraverso il sostegno a distanza), il donatore possa impegnarsi a far si che il bambino possa arrivare almeno al completamento dell’anno scolastico che si è cominciato.

Una cosa che invece non è permessa dalla nostra associazione è quella di richiedere di cambiare il bambino da sostenere per più di una volta in un periodo minimo di 12 mesi.

La nostra associazione infatti, per poter coprire tutte le spese legate al sostegno di un bambino necessita della somma equivalente alla donazione annuale (318,00 €).
È infatti una nostra scelta quella di facilitare i donatori dando loro la possibilità di poter versare la donazione con cadenza trimestrale o semestrale.

È quindi la donazione annuale quella che permette di poter realmente sostenere un bambino/a a distanza (sebbene questa possa essere versata anche con cadenza trimestrale o semestrale) perché è la somma che necessitiamo per coprire tutte le spese e poter realmente riuscire a cambiare la vita dei nostri bambini e delle loro famiglie.

Nel caso in cui però questo non fosse possibile, il sostegno a distanza potrà essere interrotto senza alcuna ripercussione verso il donatore comunicandocelo alla nostra email sad@casagoma.org.